Pink.Inspirations The Brit List

John Derian for Designers Guild

marzo 22, 2018

Benvenuta Primavera con un tripudio di fiori ed uccellini e con la più bella collaborazione di sempre!
Siete sedute? Oggi vi porto alla scoperta di due dei miei brand preferiti e della loro nuovissima creazione: The Picture Book Collection by John Derian for Designers Guild.

Di solito si inizia con le signore, ma oggi farò un’eccezione: John Derian è un leggendario artista del decoupage che trasforma le immagini stampate del passato in piatti, vassoi, fermacarte, sottobicchieri e ciotole – tutti rigorosamente fatti a mano – oggetti per la casa funzionali che possono tranquillamente essere considerati ricercati oggetti d’arte. Ne avevo già parlato qui in occasione dell’uscita del suo libro (must have!!).
Con sede a New York, ha iniziato la sua omonima azienda nel 1989 e impiega un piccolo staff di artigiani per rimanere fedele al suo concept iniziale, mantenendo quindi la produzione dei suoi oggetti a livello strettamente artigianale.
È conosciuto in tutto il mondo per il suo stile innovativo e sensibile, che infonde nei suoi straordinari oggetti d’arte e di cancelleria, illuminazione, mobili e altri oggetti effimeri.

Tricia Guild è da sempre la mia “editeur” preferita… I suoi tessuti e il suo stile sono perfettamente in linea con il mio gusto e il suo showroom a Londra, beh potrei viverci benissimo dentro!! E’ stata d’ispirazione al mio negozio da sempre, avrei fatto di tutto per vendere le sue stoffe e carte da parati a tutti coloro che entravano da me, conservo meticolosamente tutti i campionari e tutti i ritaglietti di stoffa possibile.

Ovviamente quando ho saputo di questa collaborazione, non potevo che esserne strafelice, e un rotolo di carta con le planches botaniques – di cui ho scritto qui – è già on his way: pareti mie fatevi capanna!!!

John Derian for Designers Guild John Derian for Designers Guild

La collezione si chiama Picture Book: infatti sono proprio le immagini del libro di John Derian, uscito nel 2016 e divenuto uno dei best sellers del New York Times in pochissimo tempo, ad essere riprodotte in questa carta da parati e declinate su tutte le altre carte, stoffe e prodotti finiti (cuscini) di cui è composta.

Ecco i passaggi più interessanti di una breve intervista che John Derian ha rilasciato per il blog di Designers Guild.

Come descriveresti il ​​tuo marchio?
Mi piace dire che sono una persona che fa cose e ha alcuni negozi. Ma quando si tratta del marchio, penso che il filo narrativo che attraversa tutti i prodotti che creiamo – sia che si tratti di un vassoio per decoupage o di un divano trapuntato – è un apprezzamento per i disegni e l’artigianato del XVIII e XIX secolo. Sono molto appassionato di antiquariato e autenticità, ma anche di comfort e lusso, e penso che ciò avvenga in un modo in cui le persone possano relazionarsi oggi.

Come hai scoperto il decoupage?
Ho fatto cose fin dall’infanzia; da giovane adulto nei primi anni ’80 ho esplorato le arti decorative e l’artigianato, scoperto il mio amore per i piccoli oggetti personali e poi un giorno ho cominciato a coprire scatole con vecchie stampe e mappe. Ciò ha portato a creare alcuni collage da collezione, poi altri, fino a quando un amico artigiano mi ha suggerito il decoupage e nel 1989 ho realizzato il mio primo pezzo.

Quanto tempo ci vuole per creare un fermacarte / piatto di vetro / vassoio?
Stampiamo i materiali, li tagliamo e poi li assembliamo sotto vetro. Alcuni sono più laboriosi e possono richiedere un’intera giornata e 6 set di mani, altri un’ora.

Qual è il tuo design preferito della collezione Picture Book?
Adoro The Rose, il team di DG ha fatto un ottimo lavoro nel mantenere tutta l’integrità della stampa originale mentre la modernizzava in un modo davvero bello e accessibile.

Cosa ti ha spinto a fare la transizione dei tuoi disegni su tessuto e carta da parati?
Sono sempre stato entusiasta di tessuti e carte da parati, così come, da sempre, sono appassionato di stampe antiche: è stata una progressione naturale.

Tre luoghi più stimolanti da visitare a Londra?
I negozi di Designers Guild sono belli e colorati, e mi piace il V&A è una tappa imperdibile per i loro archivi e per le loro mostre eccentriche e affascinanti.

 

John Derian for Designers Guild John Derian for Designers Guild

John Derian for Designers Guild John Derian for Designers Guild John Derian for Designers Guild John Derian for Designers Guild John Derian for Designers Guild John Derian for Designers Guild John Derian for Designers Guild John Derian for Designers Guild John Derian for Designers Guild John Derian for Designers Guild

La collezione è molto varia, presenta anche una bellissima carta e stoffa con un pattern di conchiglie che mi piace tantissimo, lo vedo bene sia per ambienti al mare che in città, e nonostante il tema sia il vintage, credo che tutta la collezione possa essere validamente integrata anche in ambienti più moderni, per un contrasto dall’effetto assicurato!

Mi piacciono molto le collaborazioni tra brand, soprattutto per la casa, e penso che questa sia riuscita veramente bene!

A presto!

Veronica

 

 

John Derian Company Inc.

6 E 2nd St
New York
NY 10003

www.johnderian.com

 

Designers Guild

265-277 King’s Road
London
SW3 5EN

www.designersguild.com

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.